Post fata resurgo

Piéce di teatro fisico

durata (20′)

regia Santo Alessandro Badolato

progetto sonoro Attilio Alessandro Novellino
performer Elisa Teodori

produzione Divina Mania 

con il sostegno tecnico di Ecosistem Srl

Dopo la morte risorgo.
Piéce di teatro fisico che propone una riflessione sul ripetersi del rialzarsi, per capacità intrinseca piuttosto che per scelta o moto di volontà.
Il principio della resilienza. Ne è dotata la natura, la quale resiste e si adatta alle intromissioni tecnologiche che da essa estraggono materia viva da lavorare e trasformare in qualcosa di artificiale per un rapido consumo; la possiede l’essere umano, resistendo alla vita stessa e perseverando nella risurrezione quotidiana, in una ciclicità le cui ripartenze lo riscoprono sempre uguale ed ogni volta diverso, prima di tornare fisiologicamente, alla terra.
Creta e rifiuti sono elementi significanti in questa performance; la loro disposizione per cerchi interrotti è certamente simbolo grafico e, insieme a corpo e suono, ulteriore significato.